IL CONSIGLIO COMUNALE SI RIUNIRA’ LUNEDI’ 26 FEBBRAIO ALLE ORE 20 PRESSO IL TEATRO POLIVALENTE DI VIA DONATI

VI ASPETTIAMO

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

AVVIO PROCEDURA DI MOBILITA’ VOLONTARIA ESTERNA, EX ART. 30 D.L.VO 165/2001, PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PIENO, DI N. 3 POSTI DI “COLLABORATORE AMMINISTRATIVO” (CAT. B3), CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI SOGGETTE A LIMITAZIONI ASSUNZIONALI, DI CUI ALL’ART. 1, COMMA 47) DELLA LEGGE 311/2004
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO INFORMATICO (CAT.D) A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, PRESSO L’UFFICIO CED DEL 2° SETTORE “SERVIZI AMMINISTRATIVI, SOCIALI E CONTABILI”
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Avvisiamo che lunedì 29 gennaio alle ore 20 al teatro polivalente di via Donati 1 si riunirà il consiglio comunale
Vi aspettiamo..grazie

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

elenco domande avviso per Abano pubblica utilità

N. 2217
Pubblicata il
19/12/2017
ELENCO DOMANDE PRESENTATE PER BANDO “ABANO PUBBLICA UTILITA'”
  • Fine pubblicazione: 03/01/2018
  • Tipo documento: Rende Noto
  • Richiedente: UFFICIO SERVIZI SOCIALI – SEDE
  • Scarica il documento:

    20172217_01AL.PDF( 691,15 Kb )

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

avviso progetto abano terme per pubblica utilità

Scadenza 18-12-2017
alle ore 12.00
progetto “abano terme per la pubblica utilia’”
– per domanda di partecipazione clicca l’icona

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ateneo patavino e Comune di Abano uniti per lo sviluppo

Ateneo patavino e Comune di Abano uniti per lo sviluppo di turismo, cultura e territorio

Siglato mercoledì mattina l’accordo prevede biglietti di interscambio per l’accesso all’Orto Botanico e agli altri siti di interesse turistico e culturale del territorio

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/accordo-sviluppo-turismo-cultura-universita-comune-abano-terme-25-ottobre-2017.html

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Cena d’Autunno 2017

Cari amici,
dopo dieci lunghi anni, finalmente il vento ad Abano pare essere cambiato!

Oggi i nostri assessori e i nostri consiglieri stanno alacremente lavorando per ripristinare legalità, trasparenza e partecipazione, oltre che per concretizzare gli impegni assunti in campagna elettorale.

Una campagna che ha richiesto uno sforzo supplementare, anche economico, da parte di tutti noi.
Per poter ripartire con maggiore slancio, abbiamo il desiderio e la necessità di saldare tutti gli impegni allora assunti.

Abbiamo pensato perciò di organizzare una cena tra amici, tenendo fede alla nostra abitudine di finanziarci attraverso il piccolo ma prezioso contributo dei simpatizzanti.

La serata, naturalmente, sarà l’occasione anche per informare sul percorso intrapreso dalla nuova amministrazione e dal nostro gruppo.

Per tale motivo sei invitato alla CENA D’AUTUNNO venerdì 6 ottobre 2017, ore 20.00 presso la nostra sede di via don Minzoni, 7 (dietro al Duomo San Lorenzo).

In seguito il PDF con ulteriori dettagli per confermare l’adesione.

2017_10_06_invito cena

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Paolo Borsellino 19 luglio 1992, 25 anni dopo

 

In questa giornata ho sentito  il desiderio di condividere con tutto il consiglio comunale e con tutta la città, le parole di Paolo Borsellino pronunciate il 23 giugno1992, alla commemorazione di Giovanni Falcone organizzata dall’Agesci di Palermo, nella parrocchia di S.Ernesto, nel trigesimo della strage di Capaci.

Egli disse che “la lotta alla mafia (primo problema da risolvere nella nostra terra, bellissima e disgraziata) non deve essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale, anche religioso, che coinvolgesse tutti, che tutti abituasse a sentire la bellezza del fresco profumo di libertà che si contrappone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”.

Forte fu il suo messaggio verso la ricerca continua della verità, tutta la verità sulle stragi, per respirare finalmente quel “fresco profumo di libertà.”  Dovrà essere quindi questo il segno evidente che il sacrificio del giudice Paolo Borsellino e di quanti sono morti nella lotta alla mafia, per una società dei diritti e della legalità non è stato vano. Oggi la mafia è semplicemente diversa  da quella dei corleonesi, è la mafia che si insinua nell’antimafia, nell’economia pulita, nei grandi lavori come Expo, nella Pubblica Amministrazione. E’ la mafia che concorre ad eleggere sindaci, consiglieri. La Mafia degli appalti e dei servizi, specie qui al nord dove la sua presenza era fino all’altro ieri negata. Tutto questo è successo, come diceva Borsellino, nella cerimonia in memoria dell’amico Falcone, perché si è pensato di portare avanti la lotta alla mafia, e io aggiungerei alla corruzione e al malaffare, come se fosse solo una questione di magistrati e di forze dell’ordine.

Invece si deve puntare ad un completo rinnovamento della società, investendo nelle nuove generazioni, questo dovrà essere l’impegno primario della nostra comunità, e sarà il segno di una fedeltà stretta grazie all’insegnamento di queste persone che non avrebbero voluto essere eroi, ma solo fare il loro dovere fino in fondo. Parlare con i ragazzi, ascoltarli, incitarli a divenire autonomi e protagonisti del proprio futuro, sollecitarli verso il bene comune, con l’entusiasmo che li contraddistingue, con le energie proprie della loro età. Dovrà essere questo il segno distintivo della nostra comunità: sollecitarli all’interlocuzione con la pubblica amministrazione, con le associazioni e le altre espressioni della società civile; far maturare la coscienza del territorio in cui vivono, come bene di tutti, significa incidere sulle politiche di trasformazione del tessuto urbano con una diversa scala di priorità fra le quali la legalità e la sicurezza.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Federico Barbierato è il nuovo sindaco

Il candidato del centrosinistra, con il 53,20%, ha superato il rivale

È Federico Barbierato il nuovo sindaco di Abano. Il candidato del centrosinistra ha vinto ieri il ballottaggio nei confronti di Emanuele Boccardo, alfiere del centrodestra. Federico Barbierato si insedia nel Municipio di piazza Caduti dopo l’anno di commissariamento conseguente all’arresto di Luca Claudio per la tangentopoli delle terme. Il centrosinistra torna a vincere ad Abano dopo un’eternità: era il 2001 quando vinse Giovanni Ponchio. Successo in quasi tutte le 18 sezioni per Barbierato, candidato sindaco per due civiche a suo nome (Passione Abano, Sport Turismo Lavoro), Pd e Cittadini per il Cambiamento. Barbierato ha vinto anche a Giarre, la “casa” del presidio del comitato Abano dice No, che sosteneva Boccardo. Federico Barbierato ha vinto di 527 voti. Alla vittoria di Barbierato fa da contraltare il record negativo per l’affluenza alle urne. A votare per il ballottaggio ieri sono stati 8.483 dei 16.392 aventi diritto di voto per una percentuale pari al 52, 23%. Al primo turno aveva votato il 59, 89%. Di fatto alle urne si è recata la metà degli aventi diritto di voto aponensi. «Credo abbia vinto la voglia della città di Abano di tornare normale», le prime parole di Barbierato, festeggiato anche dal presidente dell’Ascom Padova, Patrizio Bertin. «Ha vinto Abano e la sua voglia di tornare a partecipare, dimenticando le negatività del passato. Ha vinto chi ama Abano e noi amiamo Abano». «Sarò il sindaco di tutti», ha proseguito tra cori e applausi il nuovo primo cittadino di Abano. «Non voglio contrapposizioni, ma solo progetti per rilanciare la città». Barbierato, che è andato immediatamente a festeggiare sotto la sede municipale di piazza Caduti, ha concluso emozionato. «Questa è la vittoria di una squadra che non ha lesinato sudore e che ha battuto i marciapiedi. Spero ora di meritare la fiducia accordatami dai cittadini di Abano. Finalmente possiamo gioire dopo tanti anni di tristezza».

Mattino Federico Franchin 26.6.17

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento