Programma 2017

Riportare serenità negli ambienti comunali. Pensare al lavoro, per giovani e meno giovani. L’amministrazione può contribuire a facilitare le iniziative per prolungare la stagione turistica e deve utilizzare la tassa di soggiorno per promuovere e rendere più bella la città, può pianificare alcuni eventi su base pluriennale (stagione teatrale, torneo giovanile di calcio, concerti, raduni delle nazionali sportive, eventi per lirica e danza, incontri con scrittori e musicisti). Sindaco e maggioranza devono intercettare, anche in relazione con altri enti, i fondi europei per promuovere il fango, i Colli e le città d’arte.
Sentiamo forte l’urgenza del ritessere la comunità con un lavoro paziente che non lasci nessuno indietro. La prossima amministrazione deve arrivare a decisioni chiare definendo linee strategiche attraverso la partecipazione democratica. Chi guida un Comune deve prendersi cura di chi si trova nel bisogno (riportare il Distretto Socio-Sanitario, riconvertire una struttura alberghiera a centro per anziani) prevenendo le necessità di famiglie e singoli.
Fare un giro per Abano ci rende evidente il bisogno di sistemare strade e marciapiedi, ma non basta. Abano deve essere sicura e anche bella, perché è una città speciale! Normale dev’essere la tutela e del patrimonio immobilitare del comune: a cominciare dalle scuole, magari trasformandole in edifici ecosostenibili, che facciano cultura anche per come sono fatti. Va ideato un sistema di riscaldamento del Municipio e di altri edifici comunali che sfrutti l’energia termica dell’acqua calda.
La caserma di Giarre deve tornare ad essere a disposizione degli aponensi: lì vogliamo la Cittadella della sicurezza per Carabinieri, Polizia municipale, Vigili del fuoco e Protezione civile, lì troveranno spazio servizi per il quartiere e le associazioni.
Lavoro, cura, turismo, sicurezza, attenzione a che nessuno resti indietro, cultura per una città più ricca. Il nostro impegno perché vivere ad Abano possa tornare ad essere qualcosa di cui essere fieri e perché chi viene in vacanza ad Abano Terme viva un’esperienza che si ha voglia di ripetere.

scarica QUI il programma amministrativo 2017-2023

I commenti sono chiusi.