Lunedì 20 gennaio: incontro pubblico sul TERMALISMO

2014_01_20_Marchioro

Ringraziamo Stefan Marchioro per l’interessantissimo incontro di lunedì, sperando che riesca a promuovere questa cultura nuova del nostro territorio. Ogni cittadino deve essere consapevole della vocazione turistica del luogo dove abita ed avere insita la cultura dell’accoglienza.

Alleghiamo le slides della serata, gentilmente inviateci dal prof. Marchioro.

ABANO_20_GENNAIO [Sola lettura]

 

Questa voce è stata pubblicata in Incontri. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Lunedì 20 gennaio: incontro pubblico sul TERMALISMO

  1. Ahmed scrive:

    paolo turato scivre:Buon giorno a tutti e grazie di cuore per quello che state facendo per il nostro quartiere.Prima di parlare di aumento del costo del biglietto, consiglierei di rivedere gli orari coperti dal servizio APS.A riguardo delle corse Autobus linea 22 e AT deviato per Giarre, vorrei farvi notare che il servizio durante l’orario scolastico non e8 coperto. Forse perche8 c’e8 il servizio privato assai pif9 caro e limitato ?Trovo veramente ridicolo che in una citte0 come Abano il nostro quartiere non sia servito in tal senso e che i nostri ragazzi (medie e superiori) non debbano essere indipendenti come gli altri.Tanto per farvi un esempio: gli studenti che finiscono alle 12.00 non riescono a prendere l’autobus che parte da Montertone alla stessa ora (il problema lo avvertono anche i ragazzi che provengono da Padova) mentre, quelli che finiscono alle 13.00, riescono a prenderlo poiche8 parte dal capolinea pif9 lontano. Questo perf2 non passa per Giarre e devono trasbordare sul 22 dal borgo ; basterebbe quantomeno rivedere un attimino gli orari ed il percorso per consentire che quelli gie0 in uso vengano sfruttati maggiormente.Al di le0 dell’orario da me indicato solo a titolo esemplificativo, senz’altro ognuno ha le proprie esigenze, anziani compresi, ritengo doveroso proporre di prendere in esame l’ aumento delle corse di passaggio per il nostro quartiere o almeno rivedere gli orari. Cif2 porterebbe, a mio avviso, ad un aumento dell’utenza che attualmente, purtroppo, e8 costretta a usare l’auto per sopperire a questa mancanza di servizi.Spero di riuscire a partecipare ai prossimi incontri ed essere pif9 esaustiva.Vi ringrazio per l’attenzione e Vi saluto cordialmente.MARTA BIASIOLO TURATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *